Ultima modifica: 24 maggio 2018

quarta sclavo

24 maggio 18 Articolo

Sclavo, la Quarta scrive per i più piccoli

Libri per bambini fatti da… bambini. Ieri 23 maggio la Quarta Sclavo ha consegnato ai piccoli di Prima e Seconda dei libri interamente creati da loro. Un modo decisamente coinvolgente di trascinare i compagni nel magico mondo della lettura. Ciascuno di questi testi, infatti, entrerà a far parte della libreria di classe dei “pulcini” della Sclavo, che sono stati davvero contentissimi di ricevere questi doni preziosi. Preziosi sul serio, poiché sono il frutto di un lungo e faticoso lavoro. I bambini, divisi in gruppi, hanno scelto un tipo di testo fra fra quelli affrontati (fiaba, favola, racconto di paura, di avventura, fantastico…) e hanno inventato una storia. Dopodiché, l’hanno illustrata meglio che potevano. I disegni sono successivamente stati scansionati ed i testi sono stati digitati al pc. A quel punto, grazie ad un software on line, si sono occupati dell’impaginazione, mischiando contenuti e immagini. Infine, i file sono stati stampati e rilegati. Ieri la cerimonia (che si è tenuta proprio in Quarta) è stata l’occasione per i piccoli e bravissimi autori di leggere pubblicamente i loro capolavori, di fronte ad una platea (poco) più piccola di loro e… felicissima! (all’interno dell’articolo la GALLERIA FOTOGRAFICA e I LIBRI!)

23 maggio 18 Articolo

Quarta Sclavo alla scoperta dei microbi

I piccoli raccontano il mondo del piccolissimo: i microbi. Nell’ambito dei progetti Escac, la Quarta Sclavo ha realizzato una bacheca digitale su Padlet per poter raccontare il lavoro fatto su virus, batteri e funghi. Lavoro cominciato in classe e concluso con una splendida visita al Polo scientifico. Il resoconto è stato realizzato su Padlet, appunto, con i bambini che si sono trovati davanti alla Lim con una sorta di tazebao multimediale. Hanno scritto i testi, inserito le immagini e i video, hanno creato disegni esplicativi, aggiunto dei link a Wikipedia. Ciò che hanno ottenuto, inoltre, viene trasformato automaticamente in un e-book in pdf direttamente fruibile. Ve ne consigliamo la visione. Davvero un ottimo lavoro.

Qui il Link al padlet

Qui l’E-book   




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi