Ultima modifica: 17 marzo 2016

SPECIALE INFANZIA OSPEDALIERA

Carta dei diritti

I bambini non sono numeri…

COME SI E’ ARRIVATI ALLA DECISIONE DELLA CHIUSURA

RETTIFICA DEL 17 MARZO

Dopo la pubblicazione dell’articolo Non chiudiamo la scuola dell’infanzia ospedaliera su questo sito, molte famiglie si sono dette indignate per la decisione presa dall’Ufficio scolastico regionale. Abbiamo ritenuto pertanto opportuno raccontare più dettagliatamente i fatti, mettendovi a disposizione i documenti che hanno condotto alla decisione di sopprimere la scuola dell’infanzia ospedaliera del nostro comprensivo.

Alla pagina che segue, sul sito della Regione Toscana, si annunciava come di consueto la programmazione dell’offerta formativa dell’anno venturo.
Dimensionamento rete scolastica 2016-2017 (sito Regione Toscana)
La giunta, pertanto ha deliberato quanto segue: Delibera 1262/2015 Approvazione del piano regionale di programmazione dell’offerta formativa e del dimensionamento della rete scolastica per l’anno scolastico 2016/2017

Questo è il testo della delibera

Il testo contiene degli allegati per ciascun grado di istruzione. A noi interessa l’allegato A (primo ciclo) in cui  non compare l’infanzia ospedaliera di Siena

L’ufficio scolastico regionale (USR) della Toscana, all’albo, in data 17 febbraio che parla del suddetto piano regionale di programmazione, allega una premessa con cui informa delle decisioni della giunta regionale e un’ulteriore comunicazione. In cui si dice che:

Con l’occasione si informa che, in attuazione delle determinazioni adottate a seguito della procedura di valutazione delle esigenze di funzionamento delle scuole ospedaliere avviata con dall’Ufficio III di questa Direzione generale con nota prot. AOODRTO13181 del 21 settembre 2015, sono stati formalizzati anche a Sistema informativo, il funzionamento della scuola ospedaliera di I grado già funzionante in provincia di Firenze nonché l’istituzione di una nuova scuola ospedaliera primaria in provincia di Arezzo, procedendo altresì alla chiusura delle sezioni ospedaliere di scuola dell’infanzia precedentemente funzionanti nella regione.

Ecco il file per intero.

15 MARZO – TANTE REAZIONI E LO SPECIALE DI SIENA TV

La notizia della chiusura della scuola dell’Infanzia ospedaliera ha provocato una serie di reazioni politiche e una conseguente copertura mediatica della notizia, dalla carta stampata (Nazione Siena), ai giornali on line, alla televisione locale. Innumerevoli i post sui social network da parte di personaggi pubblici e privati cittadini. Vi elenchiamo solo alcuni dei riferimenti presenti in rete.

Radiosienatv

I-Siena

ToscanaTv

 

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi